lunedì 18 marzo 2013

Tortine alla nocciola senza stampi

Questa mi mancava....
Decidere di fare le tortine per la merenda di mia figlia e della sua amichetta, impastare una buonissima frolla, lasciarla riposare...e accorgermi che non ho gli stampini per le crostatine!!!
Eppure c'erano.
Ma forse erano nella casa di Piacenza, o me le le sono sognate? Ma adesso cosa faccio? Le bambine mi picchiano se non propino nulla (maledetta fama della mamma sforna-merende)....
Le faccio con il coppa pasta! E che qualcuno ce la mandi buona!

TORTINA ALLA NOCCIOLA SENZA STAMPI

180 GR DI FARINA 00
70 GR DI FARINA DI NOCCIOLE (O NOCCIOLE TRITATE MOLTO FINEMENTE)
125 GR DI BURRO FREDDO
100 GR DI ZUCCHERO A VELO
2 TUORLI
MARMELLATA A PIACIMENTO

Impastate molto velocemente la frolla, cercando di non scaldarla troppo, la presenza delle nocciole la rende più sensibile. Fate una palla e lasciate riposare in frigorifero per 30 minuti.
Se non siete madri snaturate come me e avete gli stampini, siete a posto. Stendete la frolla come di consueto riempite di marmellata e poi guarnite con i ghirigori.
Altrimenti ricavate dei cerchi dalla pasta stesa, poi per creare un bordo che argini la marmellata fate delle palline con l'avanzo e mettetele tutto intorno al bordo, proprio come se fossero delle nocciole (bisogna sempre fare di necessità virtù!).
Riempite con la confettura.
Cuocete a 180 °c per circa 25 minuti....
Missione merenda compiuta, nonostante imprevisti!





Con questa ricetta partecipo al contest di Coccole di dolcezza dal titolo "Che merenda mi dai?"


24 commenti:

  1. Che carine,veramente deliziose...mi salvo la ricetta e le rifaccio senza glutine ! E mi unisco anche ai tuoi followers ! Un saluto Roberta !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che brava con la cucina della salute! Ti seguo da subito, mi riprometto sempre di mangiare un po' più sano...magari tu mi convinci.... un bacione!

      Elimina
  2. Raffaella, tu sei che sei una strega vera che fa magie ! Io mi sarei avvilita, tu invece ti sei ingegnata alla grande. E son sicura che hai ottenuto anche l'effetto sorpresa con la nuova forma delle crostate ! Grazie anche per questa ricetta. Inserisco subito !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho ottenuto che mia figlia ha esclamato "mamma, ma sanno di baci di dama!"...
      Difficile interpretare se lo scopo sia riuscito, ma non ho buttato l'impasto, quindi mi ritengo soddisfatta! Grazie cara un bacio.

      Elimina
  3. Bella trovata!!
    P.S.: da stamattina non faccio altro che mangiare donuts! Il mio fegato ti ha sporto denuncia.....ma quanto sono buoni!!! Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Pat...il mio fegato è da tempo all'ospizio. Se vuoi ti do il numero, così giocano a briscola, insieme al tuo! Meno male, sono molto felice quando le mie ricette vi riescono!

      Elimina
  4. Complimenti, sono riusite benissime

    RispondiElimina
  5. Mi sono unita ome follower al tuo log. Se ti va vieni a trovami http://lacucinadigiugen.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, ho ricambiato, un abbraccio.

      Elimina
  6. Mi hai dato una splendida idea: grazie! Se vuoi vieni a trovarmi, sono Franca di http://cannellaegelsomino.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per essere passata, ricambio subito!

      Elimina
  7. Fortunatissima la tua bambina! <3 Mamma mia che meraviglia.. adoro queste tortine così tenere e profumate, tesoro! Complimenti di cuore!! <3 Buonanotte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely...l'intento è quello, di farla sempre felice... Spero di lasciarle almeno un buon ricordo e la voglia ogni tanto di pasticciare per fare un dolcino, buonanotte!

      Elimina
  8. Un genio è un genio, c'è poco da fare! La bravura in cucina è anche questo, dolcissima, improvvisare, rimediare, inventare e tu sei al top! Oltre al fatto che la frolla alla nocciola ha un chè di libidinoso da far paura... Il tuo blog si sta arricchendo sempre di più di ricette fantastiche! Ti abbraccio forte forte, amica mia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao tesoro, ma che gentile che sei sempre! Se ti piacciono i baci di dama, questa la devi provare, ci assomiglia molto! Più che bravura io la chiamerei.... arte di saper mettere la pezza, dici poco?
      Ti penso e oggi pomeriggio mi ritaglio dieci minuti per leggere il tuo post sul cucito, ci sarà da ridere...tu mi strappi sempre un sorriso, per questo sei così preziosa!
      Ciao!

      Elimina
  9. ma che belle!!!!!! sei stata bravissima a rigirare l'ostacolo! così mi piaci!!! :-) chissà come sono state contente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si si le cucciole hanno mangiato di gusto!!! E mi hanno detto "che bei fiori"! Se solo sapessero.... un bacio.

      Elimina
  10. Ciao sono viviana , devo dirti la verita' non so' come ti ho trovato , in questi giorni mi sto perdendo nella blogosfera, spero che qualcuno mi ripeschi....
    Sono anche io di Piacenza e la tua ricetta delle bortelline non me la faccio scappare.

    Mi sono iscritta tra ì tuoi lettori , curiosando nel tuo blog ho visto tante belle ricette e in piu' di un' occasione mi hai fatto sorridere , sei molto simpatica...Se ti va di venirmi a trovare :viviincucina.blogspot.com
    A presto. Vivi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Viviana, ma che piacere una piacentina! Mi fa piacerissimo che tu sia passata di qui e ricambio volentieri, ti metto nella blog roll, per avere un sentore di Romagna!
      Baci.

      Elimina
  11. ma guarda che carine! è proprio vero a volte anche in cucina, le cose improvvisate sono le migliori!
    complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie SIMO! A me capitano spesso queste combinazioni fortunate! un bacio e grazie mille!

      Elimina
  12. l'ingegno arriva insieme ai figli: le mamme escono dalla sala parto con il bambino e il senso dell'ingegno che di sicuro gli servira in seguito! bellissime le tortine, quasi una fortuna non aver avuto gli stampi!
    baci
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caio Sandra, è vero! Chi ha la fortuna di essere mamma si ritrova un patrimonio di genio infuso...me lo tengo stretto e ringrazio ogni giorno. Anche a suon di merende! Un bacione!

      Elimina
  13. Ciao che carino il tuo blog ci son belle ricette complimenti ;)
    mi unisco subito ai tuoi lettori fissi!

    Un abbraccio
    Alessandro
    fancyfactorylab.blogspot.it

    p.s. passa pure da me e fammi sapere che ne pensi ;) baci

    RispondiElimina

Grazie per aver lasciato il tuo parere!