mercoledì 7 maggio 2014

Brownie per gli indecisi


Mettersi a fare un brownie.... scoprire che si hanno in frigorifero un paio di formaggetti con cui si potrebbe fare una piccola cheesecake..... comprendere che ormai si aveva voglia di brownie. tentare un esperimento raccattando nel web varie ricette, accorgersi che la dose è raddoppiata.....
Inventarsi qualcosa....... e poi capire che a volte......tentar non nuoce.......

PER LA BASE

380 g di zucchero semolato
250 g di cioccolato fondente, vale tutto anche gli avanzi delle uova di Pasqua (fondenti eh, non barate)
250 g di burro
150 g di farina
6 uova
1 pizzico di sale
vaniglia in semi se vi piace

PER IL VARIEGATO CHEESECAKE ( LA PARTE CHIARA INSOMMA)

100 g di ricotta
100 g di mascarpone
80 g di philadelphia
1 uovo
50 g di zucchero
1 cucchiaio di farina
ancora vaniglia perchè a me... piace!

Allora io ho usato la planetaria con la frusta, ma vanno bene anche le fruste elettriche o, se siete leggermente masochisti, quelle a mano.
Fate sciogliere a bagno maria o nel microonde il burro insieme al cioccolato spezzettato e lasciate intiepidire un attimo. Intanto nella ciotola della planetaria (o comunque in una grande) montate le uova con lo zucchero e la vaniglia. Quando saranno spumose aggiungere il composto di cioccolato, infine la farina e il sale.
Versate in una teglia grande rettangolare con i bordi alti, tipo lasagnera ,per intenderci, rivestita con carta da forno. La dose è abbondante: potete dividere a metà il peso di tutti gli ingredienti e ne ricaverete una teglia normale.
Accendete il forno statico a 180°C.
Sempre con una frusta, mescolate tutti gli ingredienti per la crema bianca. Quando avrete ottenuto un composto liscio buttatelo a cucchiaiate sull'impasto nero. Con uno stecco o con la punta del coltello fate dei ghirigori per creare la "variegatura" , non troppo mi raccomando...altrimenti diventerà tutto marroncino chiaro.
Infornate per 25 minuti circa. Non vi preoccupate se al centro sembrerà leggermente molle, raffreddando si rapprenderà. Prima di servire lasciate qualche ora in frigorifero e ricordate che il brownie si taglia a rettangoli!

Allora buon brownie..ma anche buona cheesecake ;-)



Con questa ricetta partecipo al contest di Coccole di dolcezza-"contrasti"













10 commenti:

  1. Raffina...ma ceeeeeerto che va bene ! E più di tutto son contenta che hai ripreso a scrivere ! Inserisco subito

    RispondiElimina
  2. Tesoooooro!!! Finalmente sei ritornata!! Ho letto anche dei deliziosi panini anglosassoni del venerdì santo...mitici! Sono stata qualche giorno fuori e da poco sto riprendendo i contatti con le amiche blogger e comunque il lavoro e la pigrizia prendono tutte noi. Credo sia fisiologico un attimo di rilassamento :-). Sei tornata con due ricette bellissime. Questo dolce mi sa di buonissimo!!!! Ti bacio, amica mia, e a prestissimo!!

    RispondiElimina
  3. Mi hai fatto morire! XD
    E compliementi per il tuo esperimento, davvero ottimo il risultato =)

    Simo

    RispondiElimina
  4. Sono a dieta da sedici giorni...rischio il corto circuito a causa della bava sulla tastiera... :D

    RispondiElimina
  5. Così nascono i capolavori,per caso, grazie della fantastica ricetta

    RispondiElimina
  6. Quando ai fornelli ci sei tu, cara Strega che non sei altro, tutto è possibile e dunque tentar non nuoce mai ;-)
    Bravissima!!! Che fameeeeee :D

    RispondiElimina
  7. gioia mia, tentar non nuoce mai! :) ti bacio

    RispondiElimina
  8. Mi sembra un esperimento ben riuscito!!! :)
    Io ne faccio una simile e ne vado matta.. :)
    Bravissima!!!!

    RispondiElimina
  9. Ciao Raffaella, piacere di conoscerti! Complimenti per il blog e per questa ricetta, un brownie- blondie direi!

    RispondiElimina

Grazie per aver lasciato il tuo parere!